Dieci buone regole per cominciare il 2007

Sta cominciando un altro anno di gare, competizioni ed allenamenti; quindi non c’è occasione migliore per inaugurare anche questo piccola raccolta di articoli e suggerimenti con 10 semplici regole e riferimenti per il 2007. Durante questa stagione, sia che la condizione e la forma migliorino o peggiorino, tieni “sott’occhio” e ricorda questa lista di suggerimenti:

1. Sperimenta nuovi metodi di allenamento – Gli atleti di successo sono sempre alla ricerca e testano continuamente nuovi metodi di allenamento. Anche semplici e piccoli cambiamenti nel tuo programma di allenamento possono stimolare il sistema fisiologico in modo differente così da migliorare la tua condizione e performance. Per esempio, tutti sappiamo quanto sia importante l’allenamento alla soglia per migliorare il proprio rendimento in gara. Cambiare durata e volume di carico di questi allenamenti può sicuramente migliorare la risposta del tuo fisico a questo tipo di esercizio.

2. Nutrizione – E’ un importante aspetto dell’allenamento che spesso però è trascurato. Ogni atleta è quasi sempre convinto di alimentarsi al meglio. Una semplice soluzione per valutare se la tua alimentazione ti sta aiutando o inibendo nel raggiungimento della performance ottimale è nell’avere una dieta personalizzata. Questo ti aiuterà a chiarire quali aspetti ed abitudini alimentari sono da mantenere e quali da migliorare.

3. Flessibilità – La flessibilità è una qualità molto importante nel ciclismo: sulla bicicletta un maggior grado di flessibilità garantisce più comfort e quindi la possibilità di esprimere maggior potenza con minor tensione muscolare anche a vantaggio di una miglior posizione aerodinamica. Inoltre, con l’avanzare degli anni, i muscoli tendono a perdere flessibilità. Lavorando su questa qualità si avranno sicuramente benefici anche nella vita quotidiana.

4. Allenamento/Feedback – Un consulto ed un’opinione sull’andamento del tuo allenamento è sempre importante. Il tuo allenamento può quindi essere analizzato oggettivamente da una persona esterna e qualificata nel valutare ciò che stai facendo dandoti suggerimenti e valide variabili al tuo usuale programma di allenamento.

5. Pazienza – Raggiungere i tuoi obbiettivi (fitness, gare e performance) richiede tempo e ciò non avviene da un giorno all’altro. Ogni atleta è differente, parte da una diversa storia sportiva e atletica e si deve adeguare a “percorsi” allenanti differenti. Una regola basilare da ricordare è che maggiore è il tempo richiesto per raggiungere il proprio stato di forma, maggiore sarà il periodo in cui potremo mantenere e beneficiare di questo stato di forma.

6. Morale – Il ciclismo è uno degli sport più difficili poichè richiede molti sforzi e sacrifici. Senza un buon morale e la giusta motivazione avrai una stagione difficile. Il morale è il “collante” che unisce sforzi e sacrifici. Un atleta motivato che si avvicina alla stagione con ottimismo ed un’adeguata pianificazione degli obbiettivi è sicuramente un atleta che potrà migliorare il proprio rendimento.

7. Personalizzazione – Semplicemente devi fare ciò che è giusto e pianificato per te, senza seguire ciò che fanno gli altri. Ogni atleta è unico, con differenti obbiettivi, punti forti e punti deboli. Seguire un proprio programma personale è il primo passo verso un reale miglioramento.

8. Annotare tutto – Sia nei periodi positivi che in quelli negativi annota dettagli o utilizza ogni strumento possibile per poter valutare il tuo lavoro (es. grafici e dati scaricabili da cardiofrequenzimetri). E’ importante avere dati sui tuoi allenamenti così da poterli usare come paragone anche a lungo termine. E’ fondamentale inoltre per poter rilevare periodi di sovraccarico o sovrallenamento o anche per poter verificare quali condizioni hanno permesso il raggiungimento di un precedente periodo di forma.

9. Prospettiva – Molti di noi si allenano e gareggiano per puro piacere ed hobby. Ricorda sempre questo aspetto sia nei periodi positivi che in quelli negativi. Cerca sempre di minimizzare gli alti e bassi emotivi.

10. Ultimo…ma non meno importante: Continua a leggere questo blog!

Migliorarsi richiede molta attenzione a questi e ad altri aspetti che completano il miglioramento della performance. È sempre stato e continuerà ad esserlo: sono sempre i dettagli che migliorano il ciclista e le sue abilità.

Roberto


 

0 commenti:

ARTICOLI POPOLARI

 
massarob.info Copyright © 2009 Blogger Template Designed by Bie Blogger Template